[Linux-Biella] hg vs git spiegatemi

Daniele Segato daniele.bilug a gmail.com
Ven 18 Nov 2011 16:59:33 CET


On Fri, 2011-11-18 at 16:14 +0100, PaulTT wrote:
> uh?
> io faccio, per aver tutto pulito e non incappare nelle rugne di cui 
> sopra (partendo da 0):
> (chiedo che magari puo' tornare cmq utile ad altri tutta sta discussione)
> 
> git clone repository_remoto_git
> cp -a repository_remoto_git_dir repository_remoto_git_dir_PTT
> cd repository_remoto_git_dir_PTT
> make; configure; modifica; rimake; etc ; ci ; siamo ; capiti
> 
> dopo compilato rimuovo la working dir PTT e chiusa li', cosi' non ho 
> incasinato il principale, che posso continuare a mantenere con
> 
> git pull -u
> 
> se faccio delle modifiche che voglio provare sul master aggiornato, mi 
> faccio il diff dalla _PTT, mi copio tutto su una _PTT2 diciamo, e via cosi'
> che spreco un sacco di spazio, lo so, ma quanto meno non inquino il git 
> principale.
> cosa mi consiglieresti di fare invece tu?


se ho ben capito hai delle personalizzazioni locali che vuoi applicare e
mantenere di aggiornamento in aggiornamento


in quel caso io creerei un mio branch


git clone <repo>

cd repo

git checkout -b ptt

<hack hack hack>

git add .
git commit

<hack hack hack>

git add .
git commit

[reiterare quanto basta]

git status # verificare di aver committato tutto


# aggiornamento

git checkout master
git pull

git checkout ptt

# ora  tempo di aggiornarsi
git merge master

# in caso di conflitti risolvere

in alternativa puoi fare il rebase invece del merge




Maggiori informazioni sulla lista Linux