[Linux-Biella] Rete con subnet

Andrea Ferraris andrea.ferraris a gmail.com
Gio 7 Set 2006 18:17:42 CEST


On Thu, 2006-09-07 at 07:11 +0100, annalallo a virgilio.it wrote:
> Ciao ragazzi,
> 
> Tutti rientrati dalle ferie? 
> Io lavoro da m al liceo 
> scientifico di biella come ass. tecnico di informatica, subito mi si 
> sono presentati diversi quesiti uno di questi :
>  vogliono 
> riorganizzare la configurazione della lan di istituto e vorrebbero 
> suddividerla in subnet amministrate da un router linux con diverse 
> schede di rete una per ogni subnet. E' conveniente o vi sono soluzioni 
> alternative? Io subito ho pensato a un routerino 

Dipende. Se deve _solo_ fare quello e non hanno esigenze particolari (in
ambito routing/filtering), allora il routerino e` probabilente la scelta
migliore (rapporto prestazioni/prezzo, considerando anche quelli della
configurazione). 
Se invece e` necessario che faccia anche da firewall in modo non banale,
allora anche la soluzione leOS Soekris sarebbe buona o, in alternativa,
un routerino che non sia solo routerino, ma anche firewall (a quel punto
pero` i costi salgono per ferraglia non schifida e probabilmente si
avvicinano a quelli soekris compresa la configurazione); infine se ci
volessero fare anche altro, tipo dns, proxy e/o mail server, allora il
soekris potrebbe avere dei problemi di performance, sia di elaborazione,
sia di disco, nel senso che e` possibile mettergli un disco, ma solo IDE
e, anche se quello fosse poniamo ULTRA ... 100 e fischia, comunque il
controller sulla piastra soekris arriva solo a 33 (insomma, come quelli
normalmente sui 486 di buona memoria) e quindi in quel caso,
probabilmente solo il quello, la soluzione Linux su PC con N schede di
rete o scheda multiporta e un paio di dischi decenti sarebbe la
migliore.  

Andrea



Maggiori informazioni sulla lista Linux